cover-tara-johnson

Perchè Tara Johnson

Secondo me ci sono tre donne che governano il mondo del PPC, almeno dal punto di vista delle notizie e degli aggiornamenti: Ginny Marvin (Search Engine Land / Marketing Land), Jennifer Slegg (The SEM Post) e Tara Johnson (CPC Strategy).

Non è solo una questione di notizie, è la competenza che appare evidente in ogni post di una di queste “signore del PPC mondiale”. Ci sono un sacco di professionisti che cercano di scrivere qualcosa di interessante su AdWords e dintorni là fuori, ma pochissimi sono davvero affidabili.

Tara, in particolare, mi ha colpito per la sua conoscenza della piattaforma pubblicitaria Amazon. Lei è attualmente l’autrice principale del Blog di CPC Strategy (che, se non conoscete, vi consiglio di bookmarkare) e nel 2016 è stata inserita nei Top 50 esperti di e-commerce mondiali da seguire in una classifica stilata dal sito ecommerce-platforms.com. La sua specializzazione, in particolare, è l’abbinamento degli assortimenti di vendita al dettaglio on line con l’intenzione di acquisto del consumatore attraverso Google, Amazon e Facebook.

Il 13 aprile terrà un seminario avanzato di 1,5h sugli Amazon Ads, e in particolare su come impostare gli sponsored products per massimizzare i tassi di conversione. In CPC Strategy vengono gestiti centinaia di venditori, e di poche cose si è più certi che del fatto che i Prodotti Sponsorizzati continueranno ad essere uno dei più potenti strumenti di promozione delle vendite incrementali su Amazon. Nella sua presentazione metterà in evidenza tutte le novità più importanti tra quelle (numerose) introdotte da Amazon nel 2016 (e che incideranno maggiormente sui tassi di conversione nel 2017).

Il 14 aprile presenterà invece il caso di studio di eLuxury Supply. Azienda che commercializza biancheria per la casa fondata nel 2009, che nel 2016 ha visto letteralmente esplodere le vendite Amazon (+ 264%) grazie agli sponsored products, diventando uno dei marchi più di successo del settore nel marketplace Amazon e gestendo campagne negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia, Germania e Messico.

Vedi le opzioni di partecipazione a ADworld Experience 2017 (a Bologna o via live streaming il 13-14 Aprile).

 

Commenti

commenti

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *