Ad-block? Per ora no, grazie.

Ad-block? Per ora no, grazie.

Grazie a un test di Giacomo Pelagatti è possibile stimare un uso ancora limitato nel nostro Paese di software e plugin che bloccano gli annunci Doubleclick (AdWords).
In particolare Giacomo ha tracciato circa 20.000 visualizzazioni di pagina su un sito di test (un comparatore di prezzi per prodotti non tecnologici) dividendole al 50% tra due profili in cui l’unica differenza sono i codici di tracciamento Analytics (quelli standard in un caso e quelli di doubleclick nell’altro).
Come spiega Andrea Testa in questo post su Googlab già adesso è possibile infatti tracciare con il remarketing utenti che abbiano fatto determinate azioni (o che non le abbiano fatte) sul nostro sito tramite appunto questa variante di codice.
Nasceva a questo punto il dubbio che questo nuovo codice potesse essere bloccato dagli adblocker perchè riconosciuto come legato ad un circuito pubblicitario e non come un codice di tracciamento statistico.
[clear]
La differenza rilevata in queste 20.000 visualizzazioni è stata di meno del 3% a sfavore del codice Doubleclick. Sicuramente non una percentuale trascurabile, ma molto meno preoccupante di quello che ci si poteva aspettare (anche se io stesso con un calcolo molto spannometrico ero arrivato a ipotizzare proprio questa entità del fenomeno).
Il dubbio quindi non era assolutamente infondato e la scelta tra i due codici rimane legata al tipo di tracciamento che si fa e al modello di business del sito. Conviene perdere il tracciamento Analytics del 2-3% delle visite o individuare, ad esempio, il 97% di quelli che arrivano alla fine del processo di acquisto di un certo prodotto e non comprano (per fargli magari vedere poi degli annunci mirati)?
In questo specifico esempio la risposta probabilmente è si. Ma attenzione però a non dormire sonni troppo tranquilli usando questi codici, perchè la percentuale di utenti che usa adblocker è sicuramente destinata a salire, anche in Italia.
Ci sono ancora degli aspetti non molto chiari nei dati emersi dal test. Vi aggiornerò se ci sono novità rilevanti.
Qui trovate tutti i dati del test: https://plus.google.com/u/0/116990739437091947602/posts/e2HnBKKEEt9

1 Condivisioni
Gianpaolo Lorusso
info@gplorusso.it
No Comments

Post A Comment