La Quota di Impression della ricerca diventa (quasi) in tempo reale

Analizzando le performance di alcune campagne oggi mi sono accorto con piacere che i dati della Quota di Impression della rete di ricerca sono riportati in tempo reale (o meglio con il ritardo di qualche ora di tutte le altre metriche Adwords, presumo).

Fino ad oggi non era possibile vedere questo dato per la stessa giornata, ma bisognava attendere fino a 2 giorni per poterlo visualizzare. Il dato è disponibile anche a livello di ogni singola parola chiave, mentre mantiene il ritardo di 24/48h nella rete Display.

Questa metrica è fondamentale per capire se sto coprendo completamente o meno tutto il mio target di utenti potenziale, perché indica la percentuale di volte che il nostro annuncio appare rispetto al totale di volte che potrebbe apparire se non ci fossero limiti di budget o di CPC. Averla pressoché in tempo reale è quindi un gran aiuto per capire se il mio budget è commisurato alle parole chiave che ho selezionato o meno (Vedi l’infografica https://www.adworldexperience.it/misurare-ottimizzazione-account-adwords-infografica/).

Anche i tassi di rimbalzo importati da Analytics sono ormai quasi in tempo reale. Fino a poco tempo fa gli ingeneri di Google parlavano di massimo 9h di ritardo, ma mi sembra che siamo ormai ben al di sotto di questa soglia. Anche questo è molto utile, soprattutto in campagne appena partite e in cui non si hanno a disposizione budget di ottimizzazione molto grandi.

Un “Bravi” sentitissimo allo staff di sviluppo di Google Ads.

PS: preghierina della sera… Se fosse possibile avere i tassi di rimbalzo di Analytics disaggregati per singoli posizionamenti e non  solo a livello di gruppo di annunci, vedreste un uomo felice ;-)

Commenti

commenti

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *