Scopri come ottimizzare le tue campagne GAds

Scopri come ottimizzare le tue campagne GAds

Sai perché le tue campagne GAds a volte non funzionano o non ottieni tutti i risultati che potresti ottenere?

Le fonti di problemi nella mia esperienza (ormai quasi ventennale) sono legate a 2 aspetti.

Google è sicuramente contento se ottieni grandi risultati dalle campagne. E questo non perché siano degli inguaribili filantropi (anche se tra i big del web sono sicuramente quelli che aiutano di più il Non Profit), ma perché sanno che più guadagni, più investirai in futuro.

Il loro obiettivo primario, quello su cui vengono misurati dagli investitori, è il loro fatturato, non il tuo.

La struttura dell’interfaccia, i consigli automatici e persino i suggerimenti dei consulenti Google implicano quasi sempre, più o meno direttamente, un incremento di budget investito, poi, se tutto va bene, dovrebbe arrivare anche un tuo maggior guadagno.

Tutti i suggerimenti (automatici e non) vanno quindi considerati solo quando contribuiscono realmente a migliorare il tuo ritorno sull’investimento. Il resto va simpaticamente lasciato ai competitor.

Il secondo problema è che ogni caso da promuovere ha le sue particolarità e non esiste un modo giusto per promuoverlo e dei modi sbagliati. Esistono molte vie alternative che portano più o meno risultati.

Nella mia lunga carriera ho visto funzionare alla grande campagne talmente incasinate che mai avrei pensato avrebbero potuto portare risultati di qualsiasi tipo, ed altre, tecnicamente perfette, languire ai margini del “metto in pausa e cambio lavoro”.

Meraviglie del Machine Learning Google (quando ci sono abbastanza dati per farlo funzionare).

Per questo per ottimizzare un account Google Ads è fondamentale tracciare tutte le azioni di conversioni e, se non ce ne sono abbastanza, bisogna tracciare anche quelle che mostrano un forte ed inequivocabile interesse nei nostri contenuti. Solo così sarai in grado di capire cosa sta realmente funzionando nelle tue campagne, cosa va ottimizzato e se c’è qualche problema esterno legato a quello che promuovo o alla concorrenza.

A parte tracciare tutto e partecipare a uno dei miei laboratori Google Ads online, che cosa si può fare per ottenere sempre il massimo da GAds (oltre a pregare con costanza la tua divinità di riferimento)?

Un metodo di ottimizzazione scientifico, come “PPC CheckMate”, è fondamentale. Ecco perché ho aggiornato l’infografica originale del 2016 con tutte le ultime novità di Big G 🙂

Qui puoi scaricare l’infografica in formato PDF

Tutto molto bello, ma come mettere in pratica questo metodo?

Qui trovi una Guida Sintetica Gratuita aggiornata con tutte le ultime novità Google Ads +

Nel nostro shop on line trovi anche video-corsi e laboratori Google Ads

Che il ROI sia con te 🙂

45 Condivisioni
Gianpaolo Lorusso
info@gplorusso.it
No Comments

Post A Comment